Valbisenzio in Transizione

Il progetto

Verso la fine di settembre del 2009 siamo stati invitati a fare una presentazione sugli Ecovillaggi, nell’ambito dell’evento di fondazione del movimento Transition Italia, presso la Libera Università di Alcatraz. Era la prima volta che ne sentivamo parlare, ma restammo subito affascinati dalla storia delle Transition Towns, queste città che nel mondo, una dopo l’altra, si sono poste di fronte alle grandi sfide del nostro tempo come il cambiamento climatico e il picco del petrolio, in un’ottica comunitaria di responsabilità e creatività. Hanno cercato nel problema l’opportunità mettendo in moto l’intelligenza collettiva e la creatività.

E’stato veramente ispirante, così abbiamo deciso di coinvolgere in un progetto locale di Transizione le Associazioni della Valbisenzio con cui stavamo già collaborando da mesi a iniziative sull’impronta ecologica, la mobilità condivisa, la creazione di uno spirito comunitario. Abbiamo cominciato a riunirci in 6: Basilico, Eccetera, La Bambina di Chimel, Sesto Cielo, Terra Semplice, Venti di Terra; abbiamo fatto formazione insieme, incontri con altre associazioni, persone singole e istituzioni e, nel giro di un anno siamo diventati Valbienzio in Transizione.

Link al Blog
ValBisenzio in Transizione

Progetti in corso
Orto Condiviso
Atterraggio Morbido su Radio Insieme