Permacultura come pratica di vita

dal 19 giugno al 17 luglio 2011

L’associazione Basilico, e il gruppo dell’Ecovillaggio di Corricelli propongono un’esperienza formativa sui temi della Permacultura (corso base di 72 ore).

Siamo convinti che la Permacultura trovi la sua massima espressione e forza nell’attuazione pratica, perciò proponiamo oltre all’apprendimento sulla progettazione di spazi e processi, la sperimentazione nel lavoro pratico e nella vita quotidiana in gruppo.
Corricelli, sede di un progetto di Ecovillaggio pensato e condotto con queste modalità, è in questo senso un luogo molto favorevole.

L’uomo è parte integrante dell’ecosistema, e con la sua azione ha la possibilità oltre a evitare di creare danni, di essere positivo per l’ambiente in cui vive. Mai come in questo momento abbiamo necessità di riflettere su come possiamo integrarci nell’ambiente in cui viviamo, scoprendo e riscoprendo metodi e tecnologie che oltre a consentirci di soddisfare i nostri bisogni migliorino la qualità degli ecosistemi che abitiamo.
I temi che tratteremo sono quelli che vengono proposti nel corso base di 72h, nell’ambito delle varie accademie di permacultura nel mondo.

Gli obiettivi principali del corso base sono:
-prendere visione e coscienza delle tante possibilità che abbiamo di migliorare il nostro mondo e la nostra vita ispirandoci ai modelli naturali
-fornire gli strumenti concettuali per chi voglia intraprendere il percorso che porta ad ottenere il diploma di progettazione in Permacultura presso l’Accademia italiana di Permacultura.
A Corricelli l’esperienza sarà basata su attività pratiche al mattino, con lavori che interessano lo sviluppo del progetto di Corricelli e che svolgeremo con i metodi di azione della Permacultura.
Sono previste inoltre escursioni nel territorio al fine di osservare e riconoscere i modelli naturali che caratterizzano il luogo, conoscenza indispensabile per cominciare a progettare.
Nel pomeriggio verranno affrontati i temi che costituiscono la struttura concettuale della progettazione in Permacultura.
• La Permacultura e la sua etica
• Principi e strumenti della progettazione
• I modelli naturali e l’analisi del sito
• Le relazioni tra i fattori principali della progettazione ecologica Acqua, Suolo, Vegetazione, Clima
• L’organizzazione dell’ambiente abitato. Zone e Settori
• L’uso dell’energia
• Costruire con la natura
• Ecosistemi coltivati
• Dalla visione al progetto all’azione
• Fare rete per dare respiro al progetto

In ultimo ma non per ultimo è prevista una parte rivolta a conoscere l’ambiente sociale nel quale il progetto si sta sviluppando, e la sua capacità di fare rete nel territorio (Valbisenzio in Transizione). Sviluppare la capacità di fare rete è una qualità importante di un buon progetto in permacultura, e in questa ottica abbiamo inserito nel programma strumenti che aiutano le relazioni umane come la Comunicazione Empatica, il metodo del consenso, la facilitazione nelle discussioni.
Il corso sarà condotto da Marco Naldini con la partecipazione di Fabio Pinzi, Jean Horton, Carlo Berni, Marie Noelle Urech, e la collaborazione dei membri del gruppo Corricelli.
Numero massimo di partecipanti: 10
Iscrizioni entro il 2 giugno 2011

A Corricelli la vita si svolge completamente all’aria aperta e a contatto con la natura. E’ un luogo montano (450 m.) nel Comune di Cantagallo (provincia di Prato), a circa 10 km. di distanza sia da Vernio in provincia di Prato, che da Barberino nel Mugello (FI). ITINERARIO

Gli ultimi km. sono di strada sterrata e in genere parcheggiamo le macchine un po’ prima e facciamo un pezzo a piedi di1km. circa, (tranne una macchina “navetta” per cibo e bagagli). Il terreno di Corricelli è in gran parte coperto da bosco con pendenze piuttosto ripide. Le salite sono facilitate da comodi gradini, ma scarpe da camminata sono comunque molto utili. Ci sono diversi orti coltivati secondo i principi dell’agricoltura naturale, piazzole per le tende e una grande cucina da campo. Per dormire è necessario portare una tenda. Per lavarsi ci sono docce con acqua riscaldata dal sole e un ruscello per i più avventurosi. I nostri ospiti gradiscono la comodità rustica del compost-toilet. L’acqua arriva direttamente da una sorgente; non c’è invece la corrente elettrica. Questo ci permetterà di passare delle serate intorno al fuoco o a lume di candela (però è importante ricordare di portarsi una torcia!). Per i cellulari possono essere utili i caricabatteria delle macchine.

Il costo complessivo del corso e del soggiorno è di 480 Euro, più 20 E. per l’iscrizione all’Associazione Basilico.
Se sei interessata/o puoi inviare un messaggio e-mail con i tuoi dati anagrafici da inserire nel libro Soci di Basilico e 70 Euro di acconto accreditandolo sul c/c postale n. 43242957 intestato a Associazione Basilico, oppure tramite banca utilizzando il Codice IBAN: IT84 Q076 0102 8000 0004 3242 957, sempre intestato Associazione Basilico, indicando nella causale “donazione + quota associativa 2011”.

Per contatti: info@associazionebasilico.org; 3334360261 Marilia